Sostienici

L'ADDA si batte costantemente per la salvaguardia dei randagi di Castellammare di Stabia e dintorni, nonchè di molte colonie feline. Sostenete la nostra opera di volontariato donando dei fondi. Un caffè o una pizza in meno fanno la differenza: basta poco per fare molto!

- CCP: 20279808
- Postepay: 4023 6005 9468 8238 intestata al presidente dell'ADDA Rosaria Boccacini (CF BCCRSR46L44C129G)

martedì 27 novembre 2012

Raccolta cibo per i randagi

Tratto da Il Mattino del 17 novembre.

Animali in strada: incubo contagio

Tratto da Metropolis del 18 novembre.

Cane in auto? Maltrattato

Tratto da Metropolis del 18 novembre.

mercoledì 14 novembre 2012

Cercasi famiglia per una gattina



Si cerca una famiglia per questa splendida gattina! Se siete interessati contattate la sede e nel caso, lasciate un messaggio con il vostro recapito.

sabato 13 ottobre 2012

Benedizione degli animali: servizio di Stabiachannel

Riportiamo qui il collegamento ( cliccate su "collegamento" ) al servizio di Stabia Channel sulla benedizione degli animali.

Gattino da adottare


Cerchiamo una casa per questo gattino. Ha cinque mesi, affettuosissimo, fa le fusa mentre si avvicina alle persone e sarebbe la compagnia ideale. Giorni fa qualcuno lo ha bastonato a tal punto da non potersi più rialzare. Noi dell'ADDA lo abbiamo recuperato e la veterinaria gli ha diagnosticato un grosso ematoma al bacino. Passati i primi momenti, il gattino si è un po' ripreso, compiendo qualche passettino, facendo le fusa nonostante ciò che ha passato. Nonostante sia così amabile, non possiamo tenerlo e cerchiamo una famiglia disposto ad accoglierlo. Se siete interessati vi invitiamo a contattare la sede.

Benedizione degli animali: le foto

Vi proponiamo qui di seguito alcune foto della benedizione degli animali.


                                    








                                    

martedì 2 ottobre 2012

Raccolta di cibi in scatola per gli animali abbandonati

Hanno parlato di noi su Il Mattino del 27 settembre!


martedì 25 settembre 2012

Benedizione degli animali

Programma.

Ore 10.00: apertura degli stand.
Ore 11.00: spettacolo dei burattini offerto dalla compagnia "Manivolando" - campagna di sensibilizzazione per i più piccini.
Ore 12.30: benedizione impartita da Padre Bonaventura.
Ore 13.30: chiusura della manifestazione.

L'evento si terrà a Piazza Giovanni XIII° ( Canesta ), domenica 7 ottobre. Sono invitati tutti gli animali ( cani, gatti, conigli, criceti, ecc... ).





Campagna di sensibilizzazione e raccolta cibo per i randagi ( cani e gatti ) che accudiamo

Campagna di sensibilizzazione per adozioni, sterilizzazioni, contro l'abbandono e raccoglitore ecologico. Raccolta cibo ( umido e crocchette ) per i nostri protetti ( cani e gatti ), scodelle, contenitori, buste di plastica non bucate, guanti monouso, ecc.
Il tutto si terrà domenica 30 settembre dalle ore 10.30 alle ore 13.30 nei pressi della Cassarmonica.

domenica 16 settembre 2012

Randagismo, siamo alla preistoria

Hanno parlato di noi su Stabiachannel.it! Per visionare l'articolo cliccate qui

lunedì 10 settembre 2012

Sei Periodico parla di noi!

Il giornale virtuale Sei Periodico ha parlato di noi! E' possibile visionare l'articolo alla pagina 19, a questo sito ( cliccate sulla parola "sito" ).

giovedì 6 settembre 2012

Petizione per i gatti di Miraflores

Invitiamo tutti i lettori del blog a firmare la petizione per fermare i maltrattamenti ai gatti di Miraflores.
Si firma qui: https://www.change.org/es/peticiones/salve-a-los-gatos-del-parque-kennedy-de-miraflores-peru
Basta poco per fare tanto!

L'ADDA è con Lima

Domenica scorsa è stato organizzato un presidio nei pressi della Cassarmonica a sostegno della lotta contro i maltrattamenti dei gatti randagi a Lima portata avanti dagli animalisti peruviani. L'evento ha riscosso molto successo, i volontari hanno divulgato la notizia ai cittadini che si sono dimostrati molto sensibili sull'argomento. Abbiamo cercato di trasmettere agli altri lo sgomento su questa faccenda, sperando che qualcosa cambi alla svelta.

sabato 1 settembre 2012

L'ADDA con gli animalisti del Perù

Domani l'ADDA all'estirà un presidio per manifestare il proprio dissenso nei confronti del prete che ha sequestrato un gatto sul tetto della propria chiesa, costringendolo ad una morte lenta per mancanza di cibo. L'uomo ha spiegato che i gatti sono una vera piaga per il circondario, affermando che questi animali sono veicolo di malattie. Nonostante le polemiche e l'invito di molte persone a far scendere il gatto dalla costruzione, il prete si è dimostrato inamovibile nella sua decisione: quel gatto deve morire! Gli animalisti peruviani hanno organizzato manifestazioni che si terranno il 2 settembre ed hanno invitato le associazioni straniere a fare altrettanto. L'ADDA ha raccolto con grande determinazione la proposta e domani, dalle ore undici, sarà allestito un presidio nei pressi della Cassarmonica. Invitiamo tutti a prenderne parte affinché arrivi un messaggio forte per questa vicenda.

Città nemiche degli animali, cresce l'insofferenza

Riportiamo qui sotto l'articolo de Il Mattino del 29 agosto.



mercoledì 29 agosto 2012

Briciola, un commovente lieto fine

Faceva parte del popolo della notte Briciola, un dolce cagnetto di taglia piccola che soleva salutarci sempre con una bella scodinzolata. Adesso, grazie all'ADDA, ha una famiglia amorevole che l'ha accolto in una casa vera. Niente più strada, niente più elemosinare cibo: adesso Briciola può contare su un futuro sicuro. Una bella vittoria e una piccola soddisfazione, di sicuro, per i volontari che giorno per giorno l'hanno accudito e si sono fatti travolgere dalla sua esplosiva simpatia! Ma il passato di Briciola è il presente per molti altri animali. Ecco perché l'ADDA invita chi abbia un posto nella propria casa ( e nel proprio cuore ) di valutare l'opportunità di un'adozione. Adottare un randagio vuol dire donare serenità ad un essere vivente e tanto amore all'affidatario.




  

Gli invisibili: il popolo della notte

Ecco alcune foto dei nostri amici a quattro zampe che quotidianamente assistiamo.









L'allarme dell'ADDA: 70 cani abbandonati

Riportiamo qui sotto l'articolo di Metropolis del 23 agosto.



lunedì 11 giugno 2012

lunedì 4 giugno 2012

I figli di nessuno 2

Inseriamo qui due messaggi omonimi al precedente, datati a mesi fa.





Il ferragosto è passato 1 anno fa nascevano i cuccioloni della discarica. Sono cresciuti senza mai avere 1 carezza o 1 contatto umano diretto. Solo grazie a noi sono vivi insieme agli altri, perchè ,da 1 anno e mezzo noi siamo lì tutte le notti a lanciare il cibo attraverso le sbarre Con questo caldo andiamo 2 volte al giorno per mettere l'acqua fresca e 1 pò di cibo che ,per quanti sono , è sempre troppo poco Venerdì scorso per la prima volta ne abbiamo trovati cinque insieme al capobranco e a Dumbo sdraiati al di là del cancello e per la prima volta non sono scappati Si sono alzati piano piano con 1 lentezza e ci hanno guardato negli occhi ,poi in fila indiana sono andati verso la casa girandosi a guardare ad ogni passo I loro occhi erano tristi e magri ,magri da far spavento ,nonostante i ns lanci. Non esistono feste ,malattie , gravi problemi tutti i giorni e le notti i soliti giri .Ma come si fa a fermarsi sapendo che circa 200 animali in media giornaliermente dipendono da te per sopravvivere. E tutte le sere dici :è impossibile andare avanti così stasera è veramente l' ultima sera e la mattina dopo invece ricominci ad arrovellarti il cervello per reperire il cibo E poi i gatti ,oltre alle colonie,sono veramente tanti Di notte li vedi saltare affamati nei bidoni o scavare tra le buste e ti fermi ,nonostante la stanchezza e la macchina che era partita a pieno carico ritorna solo con enormi borse piene di scatolette vuote e tanti che hai dovuto fingere, con la morte nel cuore ,di non vedere. Riconoscono il motore della macchina e saltano fuori e tu hai finito tutto. Nessun aiuto da nessuno. E sei costretto a ridurre Mangiano a giorni alterni o chi arriva per primo Tanti punti cibo sono stati soppressi e per le periferie o sui boschi ci vai ogni paio di giorni e ogni volta dici è l'ultima volta. Dicevamo chiudiamo il canile ma nessuno ci credeva , dicevamo togliamo il posto per le degenze, togliamo il fiorino adesso diciamo senza 1 aiuto non possiamo ASSOLUTAMENTE + sfamarli ma nessuno ci crede E invece ormai è arrivato anche questo momento. Tutti sanno dove bussare anche di notte per i problemi tutti ci conoscono ma è rarissimo che vedi arrivare 1 scatoletta.Appelli, appelli a non finire nell'ultimo anno .Qualcosina dai soliti vecchi amici e poi.....Solo mantenere la vecchia macchina che beve 70 euro di benzina a settimana..........Per i 3 gruppi serali occorrono circa 900 euro al mese senza contare le soste ad ogni passo e poi i boschi e il centro e quelli che da anni conoscono i punti cibo e le colonie E poi qualcuno sta male , e quella bisogna sterilizzarla , e quell'altro va preso urgentemente NOI NON FACCIAMO EVENTI dopo che per anni abbiamo recuperato i morti e li abbiamo resuscitati :cani a pezzi che uscivano dai combattimenti, cani che ci mettevi mesi per accorgerti che era 1 hasky , cani con zampe spezzate o che erano stati cosparsi di acido e vecchi malati al'ultimo stadio lasciati fuori al cancello. Non siamo abituati a lanciare appelli strappalacrime per il cane ferito o il gatto investito cechiamo sempre di cavarcela ma da settembre noi CI FERMEREMO PER SEMPRE DALL'ALIMNTARLI a meno che voi non ci diate 1 piccola mano per andare avanti . L'associazione si occuperà solo del controllo del territorio ,di denunzie e di educare i giovani al rispetto della VITA





Da mesi, tutte le notti ,esausta , dopo l'ennesima giornata infernale ,mentre macini km con la macchina carica, ti dici non è + possibile andare avanti così BASTA stasera è veramente l' ultima sera E poi ti fermi a quel cancello maledetto dove sei già stata alle 14 sotto il sole a pulire le scodelle dell'acqua e a riempirle (tra la pulizia e quello che lasci ne occorrono 30 litri ) e li vedi in lontananza e gli lasci 1 pò di crocchette ,di scatolette e di pollo perchè la parola avanzi della sera precedente non esiste e poi la sera sei di nuovo lì .Come fai a non esserci? Stanotte , in quel buio pesto , con l'unica luce degli abbaglianti , al cancello c'era Dumbo . Immobile guardava le scodelle dell'acqua vuote , tremava ,ma non è scappato ha aspettato l'acqua e in lontananza sai che 30 occhi osservano i tuoi movimenti tu lanci il cibo e vai via I FIGLI DI NESSUNO sono troppi e tu prosegui il giro Quest'anno gli abbandoni sono stati tantissimi ,alcuni li vedi 1 volta e poi non li ritrovi + , altri imparano il motore ed escono dai loro nascondigli e i gatti ? li vedi sbucare tra le buste della spazzatura 1 enorme popolo notturno denutrito che neanche si immagina e tu prosegui il giro Come non andare dal gruppo Bombolone ? Bombolone aspetta da gennaio tutte le sere in quella curva , ma non è solo ci sono gli inselvatichiti che prima venivano avvelenati dai contadini perchè distruggevano le conigliere e i pollai per la fame LE ISTITUZIONI , DOPO 3 DENUNZIE , il 30 luglio , AVEVANO GARANTITO , FINALMENTE DOPO 1 ANNO E MEZZO , che il 22 agosto avrebbero provveduto a prendere i cani della discarica Ebbene nulla si è mosso Inutile tentare di contattare Sindaco Assessori e Comandante FORSE LUNEDI' TORNA IL TENENTE e così andiamo avanti tra la vigilessa che dice che non li dobbiamo alimentare perchè c'è 1 ordinananza sindacale , i vigili che non sapendo come fare con i cittadini imbelviti perchè i branchi cominciano ad essere nervosi non trovando acqua e cibo e ogni tanto ci scappa la carica dicono : rivolgetevi alla signora è lei che se ne occupa e siccome il problema il + delle volte non si può risolvere ogni tanto capita di trovare la macchina " di servizio " rotta (non tutti sono ragionevoli e perbene ) o, come oggi, per scaricare il pollo e caricare l'acqua e le scatolette , nonostante il biglietto ben in vista , stiamo caricando per i randagi ci siamo ritrovati la multa sul cruscotto Oggi era la giornata dei boschi , i punti cibo sono diventati 5 da 11 Il supermercato che ha volte ci da 1 pò di avanzi , è venuto meno per cui ,per la prima volta , i ns vecchi cani della posta hanno aspettato inutilmente il cibo E' stato angosciante vederli sdraiati lì in attesa e poi andar via mogi mogi E mi sa che questa è solo la 1^ volta I CANI DELLA DISCARICA DEVONO AVERE LA PRECEDENZA Giornata tranquilla :75 euro di medicine, 24 euro la multa, 27 euro il pollo, 48 euro di scatolette , 8 euro di crocchette , 20 euro di benzina + buste,guanti piatti, scottex,gas ecc. SOLO LA DISCARICA COSTA OLTRE 600 EURO AL MESE DOMANI E' 1 ALTRO GIORNO L' associazione non percepisce NESSUN CONTRIBUTO dalle istituzioni , NESSUN AIUTO ECONOMICO da nessuno e non si è ancora attrezzata per i MIRACOLI Gli appelli lanciati per oltre1 anno non hanno sortito nessun effetto DOBBIAMO TROVARE LA FORZA DI FERMARCI QUEGLI OCCHI NON CI DANNO PACE MA NON E' + POSSIBILE

ADDA (Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali)
1 gelato o 1 pizza in meno può fare la differenza Se la sorte dei randagi di cui ci occupiamo vi sta a cuore :
CCP 20279808 o Postepay 4023 6005 9468 8238 intestata al presidente dell'ADDA Rosaria Boccacini (CF BCCRSR46L44C129G)

I figli di nessuno

Oggi, per la prima volta in 23 anni, abbiamo dovuto dire un NO fermo e categorico. Stamattina siamo stati contattati per 1 gattina che aveva appena partorito in un androne. Le chiamate sono continue e giornaliere. Tutti sanno dove bussare anche di notte. Tutti ci conoscono. Col cuore spezzato abbiamo detto il primo NO. NON POSSIAMO + INTERVENIRE in alcun modo. E' rarissimo  vedere  arrivare 1 scatoletta o due crocchette. Qualcosina solo dai soliti vecchi amici ...che ringraziamo sempre attraverso la nostra pagina. In 23 anni abbiamo salvato cani morenti usati per i combattimenti,  cani con zampe spezzate, sparati, cosparsi di acido e massacrati dai ragazzini , vecchi malati all'ultimo stadio lasciati fuori al cancello del canile e cuccioli cuccioli... e abbiamo trovato loro una famiglia e rivederli ogni anno alla Benedizione degli Animali ci riempiva il cuore e ci compensava di qualunque sacrificio. Non siamo abituati a lanciare appelli strappalacrime su FB ,come tanti , per il cane ferito o il gatto investito, perchè abbiamo sempre fatto da soli. Abbiamo lavorato sodo nelle  scuole per educare i ragazzi  al rispetto dei più deboli, raggiungendo risultati più che soddisfacenti. Ogni settimana sterilizzavamo, a nostre spese, avendo la possibilità di appoggiarli al canile, i randagi di tutti i comuni limitrofi . organizzavamo convegni per i giovani e manifestazioni . Man mano abbiamo soppresso tante cose. Dicevamo chiudiamo il canile, ma nessuno ci credeva, dicevamo togliamo il posto per le degenze, togliamo il fiorino e nessuno ci credeva.  Ormai non possiamo proprio più: non ci siamo attrezzati ancora per i miracoli. Solo grazie a noi tanti sono ancora vivi o non sono finiti al canile perchè noi siamo lì, tutte le notti a girare.  Non esistono feste, malattie, gravi problemi. Tutti i giorni e le notti i soliti giri .Ma come si fa a fermarsi sapendo che circa 200 animali in media giornaliermente dipendono da te per sopravvivere?  E tutte le sere dici: stasera è veramente l' ultima e la mattina dopo invece ricominci.....Al gruppo Bombolone, la curva della morte, come la chiamiamo, ce ne sono 5 nuovi da poco abbandonati. Ed è così un pò ovunque.... E poi i gatti, oltre alle colonie, sono veramente tanti. Di notte li vedi saltare affamati nei bidoni o scavare tra le buste e, magari, fronteggiare il nuovo cane che tenta anche lui di reperire qualcosa.
Ti fermi, nonostante la stanchezza. ogni sera un carico di scatolette distribuito in giro. Con la morte nel cuore pensi a quelli che hai lasciato a pancia vuota. I vecchi riconoscono il motore della macchina e saltano fuori. Di giorno non li vedi...... Nessun aiuto da nessuno. E sei costretto a ridurre il cibo distribuito. Mangiano a giorni alterni o chi arriva per primo. Tanti punti cibo sono stati soppressi. Sui boschi così come alla discarica e ai cantieri la volontaria ci va ogni paio di giorni a settimana. I cani sono nervosi e affamati. E poi qualcuno sta male ( in un solo giorno 2 cani investiti), quella bisogna sterilizzarla e quell'altro va preso urgentemente. Castellammare è stato il primo Comune, dopo Napoli, ad avere l'ordinanza di sterilizzazione e reimmissione grazie a noi, ma con la nuova amministrazione siamo stati costretti anche a sterilizzare a pagamento. NOI NON FACCIAMO EVENTI. Non siamo abituati a lanciare appelli strappalacrime per il cane ferito o il gatto investito, abbiamo sempre cercato di cavarcela da soli.  ADESSO diciamo senza un AIUTO  non possiamo ASSOLUTAMENTE più sfamarli, ma nessuno ci crede. ADESSO SIAMO VERAMENTE ALLA FINE.  CI FERMEREMO PER SEMPRE DALL' ALIMENTARLI a meno che voi non ci diate una mano per proseguire nella nostra opera. L' ADDA continuerà ad occuparsi solo del controllo del territorio ,di denunzie e di educare i giovani al rispetto della VITA.
ADDA (Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali)
1 gelato o 1 pizza in meno può fare la differenza Se la sorte dei randagi di cui ci occupiamo vi sta a cuore :
CCP 20279808 o Postepay 4023 6005 9468 8238 intestata al presidente dell'ADDA Rosaria Boccacini (CF BCCRSR46L44C129G)

martedì 29 maggio 2012

Intervista all'ADDA

Portiamo alla vostra attenzione l'intervista condotta dalla troupe di Reportweb.tv all'ADDA mentre eravamo in villa comunale a portare avanti la campagna di sensibilizzazione per l'agnello pasquale.
Il video è disponibile su www.reportweb.tv/webtv/la-parola-ai-cittadini-6 , al minuto 5.55.

I nostri protetti

Ecco alcune foto di alcuni dei nostri protetti.